Farmacovigilanza

La farmacovigilanza è l’insieme delle attività finalizzate all'identificazione, valutazione, comprensione e prevenzione degli effetti avversi o di qualsiasi altro problema correlato all'uso dei medicinali, al fine di assicurare un rapporto beneficio/rischio favorevole per la popolazione.

In linea con questa definizione generale, gli obiettivi alla base della farmacovigilanza, in conformità con la vigente normativa europea, sono:
  • prevenire i danni causati da reazioni avverse conseguenti all'uso di un medicinale secondo le condizioni di autorizzazione ma anche agli errori terapeutici, all'esposizione professionale, agli usi non conformi incluso l'uso improprio e l'abuso.
  • promuovere l'uso sicuro ed efficace dei medicinali, in particolare fornendo tempestivamente informazioni sulla sicurezza dei medicinali ai pazienti, agli operatori sanitari e al pubblico in generale.

La farmacovigilanza è quindi un'attività che contribuisce alla tutela della salute pubblica.
I dati sulla sicurezza dei farmaci possono essere ricavati da differenti fonti: segnalazioni di sospette reazioni avverse (spontanee e non), studi clinici, letteratura scientifica, rapporti inviati dalle industrie farmaceutiche, ecc.

La segnalazione di sospetta reazione avversa può essere effettuata non solo dall’operatore sanitario ma anche dai cittadini, utilizzando le apposite schede reperibili sul sito dell’ AIFA.

Le schede di segnalazione per Operatore Sanitario e Cittadino sono disponibili di seguito:

L’indirizzo mail da usare per segnalare direttamente all’AIFA è: https://www.vigifarmaco.it

Per qualsiasi segnalazione, vi preghiamo di utilizzare l’indirizzo mail dedicato qui sotto.
Gekofar si fa carico della raccolta e trasmissione alle autorità preposte, e dell’inoltro al titolare dell’AIC.
farmacovigilanza@gekofar.it

per approfondimento vedere:
www.agenziafarmaco.gov.it
https://www.aifa.gov.it/-/gestione-delle-segnalazioni-di-sospette-reazioni-avverse-da-medicinali-di-importazione-parallela-25-10-2018-